Blog

La logica dell’imbuto, di Michel Venturelli

Il sistema giudiziario è come un imbuto. Gli addetti ai lavori sanno, o dovrebbero sapere, che più ci sono arresti, più la magistratura è chiamata ad operare e più la galera si riempie. La cosa pare logica, però… Poco pratico … Continue reading

Quando il costo della giustizia uccide la sicurezza, di Michel Venturelli (il caffè 25.5.14)

Più 56% in 4 anni! Stiamo parlando dei furti con scasso nelle abitazioni; reati che fanno molta paura ai cittadini, soprattutto a quelli più vulnerabili.  Ma la quantità non è tutto. Anche dal punto di vista qualitativo ci troviamo confrontati … Continue reading

Bullo in carriera, delinquente in galera, di Michel Venturelli

Il bullismo preoccupa la Confederazione che da una decina d’anni prende molto sul serio il fenomeno della violenza nelle scuole. Parecchi cantoni l’hanno seguita a ruota. In Ticino la problematica del bullismo finì su tutti i giornali verso la fine … Continue reading

Accattoni: sì al panino, no al soldino!, di Michel Venturelli

Gli accattoni stanno sbarcando in forze anche in Ticino e questo fenomeno preoccupa non poco le autorità, in particolar modo perché chi chiede l’elemosina spesso si porta appresso bambini piccoli. E’ quindi impossibile interpellare l’adulto (magari sprovvisto dei necessari permessi … Continue reading

Vittime di tratta? La polizia le maltratta, di Michel Venturelli

“Oltre la metà delle prostitute che lavorano nei contact-club ticinesi sono vittime di tratta degli esseri umani”. Lo ha dichiarato il procuratore generale John Noseda il 26 novembre scorso durante la serata – che trattava di prostituzione e della futura … Continue reading

Tra prevenzione e repressione, di Michel Venturelli

Per ottenere il maggior controllo sociale possibile con le risorse a disposizione è imperativo trovare il giusto equilibrio tra prevenzione e repressione. La tecnologia può venirci in aiuto. Continue reading

Prevenzione: dalle parole alla pratica, di Michel Venturelli

Nel 1998 l’ONU si era dato 10 anni per debellare il mercato e liberare il mondo dalle droghe illegali. Febbraio 2009: riunitisi a Vienna per fare il punto sulla situazione, i Paesi membri dell’organizzazione delle nazioni unite hanno dovuto constatare … Continue reading